Spesso ci contattano aziende che hanno un sito e non riescono a modificarlo: a volte la web agency che lo aveva realizzato ha chiuso; a volte la persona che se ne era occupata ha cambiato attività; oppure le modifiche non vengano introdotte nonostante le richieste. Ti trovi anche tu in una situazione simile? Ecco i nostri consigli per riprendere possesso del tuo sito prima possibile.

Il sito è stato realizzato tanto tempo fa?
Se sono passati anni dalla realizzazione conviene recuperare prima possibile il codice authinfo, acquistare un nuovo servizio di hosting e ricostruire il sito prendendo da quello vecchio solo i contenuti utili.

Conviene quasi sempre ripartire da zero con software aggiornato piuttosto che mettere mano a vecchi file o a CMS abbandonati da troppo tempo dunque vulnerabili e mal funzionanti.

Il codice authinfo viene rilasciato dal provider al Registrante del dominio. Puoi verificare la tua posizione sul sito Registro.it, l’anagrafe dei domini .it – oppure se il tuo sito è un .com su Whois.com.

Il sito è nuovo o quasi?
Per fare le modifiche servono le password per accedere al server, al database o all’area di amministrazione.

Se chi ha realizzato il sito non è più reperibile, cerca questi dati negli archivi della tua posta elettronica. Nulla? Cerca il preventivo o il contratto relativo alla realizzazione del sito per vedere se ne avevi diritto. Ancora niente?

Verifica la tua posizione sul sito Registro.it, l’anagrafe dei domini .it. Se il dominio è registrato a tuo nome ci sono buone speranze di recuperare il tuo sito o almeno il dominio.

Serve aiuto?
In tanti anni di attività abbiamo visto situazioni di ogni tipo. Contattaci e parliamone senza impegno.

Ci piace instaurare con i nostri Clienti collaborazioni durature, trasparenti e di reciproca soddisfazione: chi ci affida la gestione di un sito non deve occuparsi di questo genere di cose.

Contattaci adesso!